Affrontare la mancanza di stazioni di ricarica per veicoli elettrici e ibridi: questa è la missione di Charles, il primo robot di questo tipo in Francia.

Le auto elettriche e ibride sono sempre più diffuse in Francia e rappresentano il 21,5% delle immatricolazioni totali nel 2020, tre volte di più che nel 2019. Pratiche da ricaricare a casa, a volte è più complicato in città. È per risolvere questo problema che la startup Mob-Energy di Lione ha creato Charles, il primo robot di ricarica in Francia. Attualmente in fase di test a Lione, questo robot mobile sarà collocato nei parcheggi e si muoverà su ordine degli automobilisti.

Questa innovazione è stata progettata come alternativa alle stazioni di ricarica fisse, che sono rapidamente superate e inadeguate di fronte alla crescente popolarità delle auto elettriche. “La sfida non è quella di dover distribuire decine di stazioni di ricarica, ma piuttosto di avere una soluzione flessibile e mobile che possa essere collegata, scollegata e gestire le auto una dopo l’altra”, spiega Salim El Houat, CEO di Mob-Energy.

In quanto robot intelligente, Charles è anche in grado di interagire con gli esseri umani e quindi di evitare le collisioni. “C’è un intero sistema che gli permette di percepire e rilevare i pedoni per rendere il robot sicuro nel suo ambiente”, dice Simon Ducroz, responsabile della supervisione di Mob-Energy.

 

Fonte: https://www.francetvinfo.fr/france/ilsontlasolution/a-lyon-le-robot-intelligent-charles-recharge-les-voitures-electriques_4344255.html