CCC Laboratori di Prova

PRES - Oddone2

Presidente
Ing. STEFANO ODDONE

Responsabile Engineering Support Services, in Innovation & Technical POC  – Direzione Technology, Innovation & Digital Spoke, Anas S.p.A.

Ingegnere civile strutturista con significativa esperienza nell’ambito della gestione di strutture e infrastrutture, dello sviluppo di software di ingegneria e della consulenza direzionale.

È responsabile in ANAS dell’Unità Engineering Support Services – Innovation & Technical POC, della Direzione Technology Innovation & Digital Spoke, con la responsabilità di seguire lo sviluppo di progetti innovativi nell’ambito dell’ingegneria applicata al campo infrastrutturale.

Tra le attività svolte ha progettato e realizzato il sistema PMS (Pavement Management System) utilizzato da ANAS per gestire i dati rilevati su strada dai veicoli ad alto rendimento (CARTESIO, TSD, ERMES, DELPHI, …) e per determinare automaticamente i piani di manutenzione delle pavimentazioni stradali, nel rispetto dei vincoli di budget e dei livelli di urgenza.

In passato, nell’ambito di PIARC Italia, è stato presidente del CT Pavimentazioni e poi del CT Laboratori di Prova.

VICE - Tozzo2

Vicepresidente
Cristina Tozzo

Technical Leader Pavimentazioni, TA Strade – Tecne S.p.A.

VICE - Sogno2

Vicepresidente
Enea Guido Sogno

Project manager Responsabile Pavimentazioni e Studi Specialistici, Servizi Tecnici – Sina S.p.A.

Il Cross-Cutting Committee Laboratori di Prova nasce con l’obiettivo di sviluppare linee guida e supportare, in modo attivo e attraverso l’organizzazione di importanti momenti divulgativi, la comunità scientifica.

In particolare il CCC si occuperà di:

  • coprire lacune normative;
  • innovare le normative non più adeguate in relazione agli attuali livelli tecnologici (nuovi materiali, nuovi strumenti di misura, nuove tecnologie di acquisizione dei dati, nuove capacità di analisi dei dati, etc.),

attraverso la predisposizione di Linee Guida nell’ambito dei controlli di qualità delle infrastrutture stradali (impianti, pavimentazioni, ponti, gallerie, muri di sostegno, terreni, etc.).

Fanno parte del Comitato tecnici e professionisti provenienti da diverse realtà che includono il mondo accademico, il mondo istituzionale, società di gestione di infrastrutture stradali, società produttrici di tecnologie, società di esecuzione di prove di laboratorio, etc., scelti in modo da coprire trasversalmente le diverse esigenze di controllo qualità delle infrastrutture stradali.

L’ambito di studio riguarda i laboratori fissi, i laboratori mobili, le simulazioni numeriche, gli apparecchi di misura, le prove di laboratorio, le misure in sito, i monitoraggi, l’utilizzo dei dati acquisiti, etc.

Il Comitato, ricoprendo tematiche generali relative alle infrastrutture stradali, è per sua natura trasversale; proprio in virtù di questa multidisciplinarità il comitato si affianca ai CT in modo da rispondere ad esigenze specifiche degli esperti PIARC, con un carattere pratico e di approfondimento che contraddistingue il CCC.

Predisposizione di Linee Guida nell’ambito dei controlli di qualità delle infrastrutture stradali (impianti, pavimentazioni, ponti, gallerie, muri di sostegno, terreni, etc.).

Ing. ODDONE Stefano Presidente Anas S.p.A.
Ing. Tozzo Cristina Vicepresidente Tecne S.p.A.
Ing. Sogno Enea Guido Vicepresidente Sina S.p.A.